09 agosto 2018

Quarta edizione per Grandi Langhe, l’evento internazionale dedicato ai professionisti del vino

Buyer, giornalisti e professionisti del vino sono attesi ad Alba il 28 e 29 gennaio per Grandi Langhe 2019, due giorni di eventi e degustazioni che coinvolgeranno oltre 250 cantine vinicole: il primo evento dell’anno del mondo del vino in Italia.

I professionisti arriveranno dall’Italia e da tutto il mondo: dagli Usa alla Cina, dalla Norvegia alla Germania, dal Belgio alla Russia. Tutti i produttori coinvolti saranno, con i loro vini e con le loro competenze, a loro disposizione per illustrare al meglio i loro prodotti.

Un format più snello quello di quest’anno, in due giornate rispetto alle 3 delle edizioni precedenti, che consentirà una partecipazione più ampia e concentrata. Inoltre la scelta di un’unica prestigiosa location (Alba) ridurrà gli spostamenti, garantendo a tutti di non perdere nulla di questa “lunga” di 48 ore.

Gli spazi espositivi saranno suddivisi in base ai Comuni di provenienza dei produttori: una divisione territoriale ordinata per consentire ai partecipanti di cogliere la varietà che su queste colline, è arricchimento. Un’occasione per cogliere a fondo il valore delle Menzioni geografiche (MGA) di Barolo, Barbaresco, Roero e Diano e di conoscere gli altri vini del territorio.

Da sottolineare che anche il cambio del periodo, con l’anticipo di due mesi rispetto alle precedenti tre edizioni (28 e 29 gennaio e non più inizio primavera), è stato pensato dagli organizzatori per venire incontro alle esigenze degli operatori: i vini saranno proposti ad inizio anno, in modo da offrire a professionisti e giornalisti vere e proprie anteprime. Una ricca anticipazione in esclusiva, che solo Grandi Langhe può vantare. 

Consorzio di Tutela Barolo Barbaresco Alba Langhe e Dogliani Consorzio Tutela Roero Sviluppo Rurale
Regione Piemonte
PrivacyDisclaimer